MOROSITÀ – RESPINTA LA DOMANDA AVAZATA DAL PROPRIETARIO

Il Tribunale Civile di Roma non convalida lo sfratto per morosità relativo ad un immobile locato ad uso commerciale. Nel costituirsi in giudizio l’Avv. Nicolino Sciarra per il conduttore ha avanzato una serie di eccezioni: preliminari, pregiudiziali e di merito, tanto che il Tribunale, dopo la fase di merito, con sentenza n. 3551/2017, ha respinto la domanda proposta dai proprietari condannandoli alla rifusione delle spese di giudizio.